Reading time: 6 minutes

Read and listen to the Gospel and the Word of July 19, 2023

Wednesday of the fifteenth week of holidays in Ordinary Time

First Reading

The angel of the Lord appeared in a flame of fire from the midst of a bush.

From the book of Exodus
Ex 3,1-6.9-12
 
In quei giorni, mentre Mosè stava pascolando il gregge di Ietro, suo suocero, sacerdote di Madian, condusse il bestiame oltre il deserto e arrivò al monte di Dio, l’Oreb. 

The angel of the Lord appeared to him in a flame of fire from the midst of a bush. He looked and behold: the bush was burning for the fire, but that bush was not consumed. Moses thought: «I want to get closer to observe this great spectacle: why doesn't the bush burn?».

Il Signore vide che si era avvicinato per guardare; Dio gridò a lui dal roveto: «Mosè, Mosè!». Rispose: «Eccomi!». Riprese: «Non avvicinarti oltre! Togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale tu stai è suolo santo!». E disse: «Io sono il Dio di tuo padre, il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe». Mosè allora si coprì il volto, perché aveva paura di guardare verso Dio. 

The Lord said: "Behold, the cry of the Israelites has reached me and I myself have seen how the Egyptians oppress them. So go! I am sending you to Pharaoh. Bring my people the Israelites out of Egypt!"

Mosè disse a Dio: «Chi sono io per andare dal faraone e far uscire gli Israeliti dall’Egitto?». Rispose: «Io sarò con te. Questo sarà per te il segno che io ti ho mandato: quando tu avrai fatto uscire il popolo dall’Egitto, servirete Dio su questo monte».

God's word.
 

Responsorial Psalm
From Psalm 102 (103)

R. Merciful and merciful is the Lord.

Bless the Lord, my soul,
all that is in me bless his holy name.
Bless the Lord, my soul,
do not forget all its benefits. R.
 
He forgives all your faults,
heals all your ailments,
save your life from the pit,
surrounds you with goodness and mercy. R.
 
The Lord does right things,
defends the rights of all the oppressed.
He made known to Moses his ways,
le sue opere ai figli d’Israele. R.
 

Gospel acclamation

Hallelujah, hallelujah.

Ti rendo lode, Padre,
Lord of heaven and earth,
because to the little ones you have revealed the mysteries of the Kingdom. (Cf. Mt 11:25)

Alleluia.

The Gospel of July 19, 2023

You have hidden these things from the wise and revealed them to little ones.

La Parola del 19 luglio 2023
The Word of July 19, 2023 3

From the Gospel according to Matthew
Mt 11:25-27
 
In quel tempo Gesù disse:
«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza.

Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».

Word of the Lord.

Saint Faustina Kowalska (1905-1938)

religious

Diary, § 1692 (transl. cb© evangelizo)

I adore you, my Creator and my Lord!

Ti adoro, Creatore e Signore, nascosto nel Santissimo Sacramento! Ti adoro per tutte le opere delle Tue mani nelle quali appaiono tanta sapienza, bontà e misericordia; oh Signore, Tu hai seminato tanta bontà su tutta la terra, che mi parla del Tuo splendore, benché non sia che un Tuo debole riflesso, incantevole Bellezza.

Anche se Ti sei nascosto e celato ed hai coperto la tua Bellezza, i miei occhi illuminati dalla fede Ti raggiungono e la mia anima riconosce il Suo Creatore, il suo Bene supremo, ed il mio cuore s’inabissa nella preghiera di lode. Oh mio Creatore e mio Signore, la Tua bontà mi incoraggia a parlarTi.

La Tua misericordia fa scomparire l’abisso che esiste tra noi, che separa il Creatore dalla sua creatura. Parlare con Te, oh Signore, è la delizia del mio cuore; trovo in Te tutto ciò che il mio cuore può desiderare. La Tua luce illumina il mio spirito e lo rende capace di conoscerTi sempre più profondamente. E sul mio cuore si riversano torrenti di grazie, la mia anima beve alla vita eterna.

Oh mio Creatore e mio Signore, al di là di tutti questi doni Te, Tu Ti dai a me, e Ti unisci stretto alla tua miserabile creatura. Qui i nostri cuori si comprendono al di là delle parole; qui nessuno può interrompere la nostra conversazione. Ciò di cui parlo con Te, oh Gesù, è il nostro segreto, che le creature non sapranno e gli angeli non hanno l’audacia di chiedere.

Sono segreti perdoni che solo Gesù ed io conosciamo – è il segreto della Sua misericordia che avvolge ogni anima in particolare. Per questa inconcepibile bontà, Ti adoro, mio Creatore e mio Signore, con tutto il cuore e l’anima.

And even if my adoration is so poor and small, I am nevertheless at peace, because I know that You know that it is sincere despite its incapacity…

WORDS OF THE HOLY FATHER

Gesù gioisce nel suo spirito perché sa e sente che suo Padre è il Dio dell’universo, e viceversa il Signore di tutto ciò che esiste è il Padre, “il Padre mio”.

Da questa esperienza di sentirsi “il figlio dell’Altissimo” scaturisce la lode. Gesù si sente figlio dell’Altissimo. E poi Gesù loda il Padre perché predilige i piccoli.

È quello che Lui stesso sperimenta, predicando nei villaggi: i “dotti” e i “sapienti” rimangono sospettosi e chiusi, fanno dei calcoli; mentre i “piccoli” si aprono e accolgono il messaggio. Questo non può che essere volontà del Padre, e Gesù se ne rallegra.

Anche noi dobbiamo gioire e lodare Dio perché le persone umili e semplici accolgono il Vangelo. […] A chi serve la lode? A noi o a Dio? Un testo della liturgia eucaristica ci invita a pregare Dio in questa maniera, dice così: «Tu non hai bisogno della nostra lode, ma per un dono del tuo amore ci chiami a renderti grazie; i nostri inni di benedizione non accrescono la tua grandezza, ma ci ottengono la grazia che ci salva» (Messale Romano, Prefazio comune IV).

By praising we are saved. [...] Praising is like breathing pure oxygen: it purifies your soul, it makes you look far, it doesn't leave you imprisoned in the difficult and dark moment of difficulties. (General audience, January 13, 2021)

Vangelo del giorno
The Gospel of the day
The Word of July 19, 2023
Loading
/

Donate your 5x1000 to our association
It doesn't cost you anything, it's worth a lot to us!
Help us help small cancer patients
you write:93118920615

Latest articles

pecore e capre
21 Aprile 2024
La Parola del 21 aprile 2024
kitten, cat, pet, gattino, gatto
April 20, 2024
The cat without the boots
pregare il Rosario
April 20, 2024
Choose to pray
libro del Vangelo
April 20, 2024
The Word of April 20, 2024
rana, animale, frog
April 19, 2024
The wide-mouthed frog

Upcoming events

×