Saints Philip and James the Less, Apostles

Reading time: 3 minutes

Read the story of Saints Philip and James the Less, Apostles

Sono tante le cose che accomunano questi due Santi, conosciutisi in vita poiché entrambi tra i Dodici che Gesù chiamava apostoli, cioè i discepoli a Lui più vicini.

Insieme hanno vissuto con Cristo e lo hanno seguito, entrambi intraprenderanno l’attività di evangelizzazione e moriranno per questo da martiri. Ancora insieme, sono sepolti nella Basilica dei SS. XII Apostoli a Rome, initially dedicated only to the two of them.

Santi Filippo e Giacomo il minore, Apostoli 1
Saints Philip and James the Less, Apostles 3

“Philip, come and follow me”

Così dice Gesù a Filippo quando lo incontra, e tanto basta a questi per cambiare vita. Originario di Betsaida e già discepolo di John the Baptist, Filippo da tempo aspetta il Messia.

Così quando inizia la sua predicazione, Gesù lo premia: è tra i primi a ricevere la chiamata. E con Gesù è nel deserto poco prima del miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci, a chiedergli dove avrebbero trovato il pane necessario a sfamare tutta la gente che era intervenuta.

E con Gesù è anche alla fine, nell’Ultima Cena, quando chiede a Cristo di mostrare loro il Padre dei cieli. Dopo la Pentecoste attraversa l’Asia Minore per evangelizzare i popoli degli Sciti e dei Parti, dai quali ottiene molte conversioni.

Finally arriving in Phrygia, in Hierapolis, he is nailed upside down on an X-shaped cross on which he dies as a martyr.

James, the "brother" of Jesus

San Paolo lo chiama “fratello” di Gesù, epiteto che designava i parenti più prossimi della famiglia. Secondo alcune fonti, infatti, Giacomo sarebbe stato il cugino di Cristo, figlio di Alfeo che era fratello di San Giuseppe.

Anche Giacomo ha un fratello, anche lui discepolo di Gesù: San Giuda Taddeo. Detto il Minore per distinguerlo da Giacomo il Maggiore, a questi succede alla guida della Chiesa di Gerusalemme, dove nel 50 presiede un importante Concilio in cui si parla di questioni assai importanti per l’epoca, come la circoncisione.

Prima di questi fatti però lo ritroviamo accanto a Cristo che gli appare dopo la Resurrezione. Giacomo segue sempre una condotta esemplare: non mangia carne, non beve vino e osserva i voti, perciò non stupisce che sia soprannominato “il Giusto”.

Author of the first "Catholic" Letters of the New Testament, he particularly remembers the one in which he observes that "faith is dead without works". He dies from martyr, probably by stoning, between 62 and 66.

source © Vatican News – Dicasterium pro Communicatione


Donate your 5x1000 to our association
It doesn't cost you anything, it's worth a lot to us!
Help us help small cancer patients
you write:93118920615

Latest articles

Eucaristia
April 17, 2024
The Word of April 17, 2024
croce su vetro appannato
April 16, 2024
Prayer of April 16, 2024
madre e figlio
April 16, 2024
Beg my mother
sole
April 16, 2024
New compassions
pane, acqua e crocifisso
April 16, 2024
The Word of April 16, 2024

Upcoming events

×