Reading time: 5 minutes

Read and listen to the Word of May 13, 2023

Saturday of the fifth week of Easter

Oggi la Chiesa celebra la Blessed Virgin Mary of Fatima

First Reading

Come to Macedonia and help us!

From the Acts of the Apostles
Acts 16:1-10

In quei giorni, Paolo si recò a Derbe e a Listra. Vi era qui un discepolo chiamato Timòteo, figlio di una donna giudea credente e di padre greco: era assai stimato dai fratelli di Listra e di Icònio. Paolo volle che partisse con lui, lo prese e lo fece circoncidere a motivo dei Giudei che si trovavano in quelle regioni: tutti infatti sapevano che suo padre era greco.

Traveling through the cities, they transmitted to them the decisions made by the apostles and the elders of Jerusalem, so that they could observe them. In the meantime, the Churches were strengthening themselves in the faith and were growing in number every day.

Attraversarono quindi la Frìgia e la regione della Galàzia, poiché lo Spirito Santo aveva impedito loro di proclamare la Parola nella provincia di Asia. Giunti verso la Mìsia, cercavano di passare in Bitìnia, ma lo Spirito di Gesù non lo permise loro; così, lasciata da parte la Mìsia, scesero a Tròade.

Durante la notte apparve a Paolo una visione: era un Macèdone che lo supplicava: «Vieni in Macedònia e aiutaci!». Dopo che ebbe questa visione, subito cercammo di partire per la Macedònia, ritenendo che Dio ci avesse chiamati ad annunciare loro il Vangelo.

God's word.

Responsorial Psalm
From Psalm 99 (100)

R. Praise the Lord, all of you on earth.

Praise the Lord, all you of the earth,
serve the Lord in joy,
come to him with joy. R.

Riconoscete che solo il Signore è Dio:
he made us and we are his,
his people and flock of his pasture. R.

For the Lord is good,
il suo amore è per sempre,
his fidelity from generation to generation. R.

Gospel acclamation

Hallelujah, hallelujah.

Se siete risorti con Cristo,
look for things above,
dove è Cristo, seduto alla destra di Dio. (Col 3,1)

Alleluia.

Gospel

You are not of the world, but I have chosen you from the world.

Santuario di Fatima: La Parola del 13 maggio 2023
Shrine of Fatima

From the Gospel according to John
Jn 15:18-21

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
“If the world hates you, know that it hated me before you. Were you of the world, the world would love what is of it; but since you are not of the world, but I have chosen you from the world, therefore the world hates you.

Remember the word I spoke to you: "A servant is not greater than his master". If they have persecuted me, they will also persecute you; if they have kept my word, they will also keep yours.

But they will do all this to you because of my name, because they do not know him who sent me."

Word of the Lord.

Saint Charles de Foucauld (1858-1916)

hermit and missionary in the Sahara

Eight days in Ephraim (Spiritual writings of Charles de Foucauld, hermit in the Sahara, apostle of the Tuaregs) (transl. cb© evangelizo)

“If they persecuted me, they will persecute you also” (Jn 15:20)

“Blessed are those who are hated and persecuted because of Me! Blessed, yes, because if they imitate Me they will participate in My fate as true wives, they will fully share the fate of their Spouse... Blessed, because what is sweeter than suffering with those you love? …

Beati, perché avranno questo duplice onore, soffrire col Benamato e soffrire per Lui… Beati, poiché, grazie alle stesse sofferenze crescerà l’amore per me: crescerà nella misura dei dolori che patiranno per me e questo amore crescente non sarà passeggero, ma duraturo, durerà nel tempo e nell’eternità… Oh!

Beati coloro che soffrono persecuzione con Me, e di cui l’amore cresce senza posa nelle persecuzioni!

Non rifiutate, non temete mai le pene, l’odio, le persecuzioni sofferte per Me; accoglietele, al contrario, con gioia, benedizione, azione di grazie, riconoscenza a Dio e agli uomini, ringraziandoMi dal profondo del cuore, pregando per i vostri nemici e i vostri boia, aggiungendovi, angeli terrestri, ai loro angeli custodi per chiederMi la loro conversione, e rallegrandovi nel profondo del cuore d’essere stati giudicati degni di patire umiliazione e dolore per amore Mio!

Non dimenticate che così tratto quelli che amo con predilezione; così ho trattato i patriarchi e i profeti, così ho trattato mia Madre, così ho trattato il Mio benamato padre Giuseppe, così vi tratterò Maddalena, così vi tratterò, Pietro, Giovanni, Giacomo, tutti voi miei prediletti! … e così soprattutto tratterò Me stesso, io che devo essere il primo in tutto…

And how blessed will be the end of these pains!… The more you have loved and suffered for Me in this world, the more you have been persecuted for Me, the better you will see Me and the better you will love Me eternally in the next…

WORDS OF THE HOLY FATHER

Whichthe spirit of the world?

Cosa è questa mondanità, capace di odiare, di distruggere Gesù e i suoi discepoli, anzi di corromperli e di corrompere la Chiesa? (…)

Worldliness is a culture; it is a culture of the ephemeral, a culture of appearing, ofmake-up, a culture “of today yes tomorrow no, tomorrow yes and today no”.

It has superficial values. A culture that knows no fidelity, because it changes according to the circumstances, negotiates everything.

Questa è la cultura mondana, la cultura della mondanità. E Gesù insiste a difenderci da questo e prega perché il Padre ci difenda da questa cultura della mondanità. È una cultura of disposableaccording to what is convenient.

It is a culture without fidelity, it has no roots. But it is a way of life, a way of life also for many who call themselves Christians. They are Christians but they are worldly. (Homily from Santa MarthaMay 16, 2020)

Il Vangelo del giorno
The Gospel of the day
The Word of May 13, 2023
Loading
/

Help us help!

La Parola del 13 maggio 2023 5
With your small donation we bring a smile to young cancer patients

To read: