Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Lunedì della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Lettera di san Paolo apostolo ai Romani 1,1-7.

Paolo, servo di Cristo Gesù, apostolo per vocazione, prescelto per annunziare il vangelo di Dio,
che egli aveva promesso per mezzo dei suoi profeti nelle sacre Scritture,
riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne,
costituito Figlio di Dio con potenza secondo lo Spirito di santificazione mediante la risurrezione dai morti, Gesù Cristo, nostro Signore.
Per mezzo di lui abbiamo ricevuto la grazia dell’apostolato per ottenere l’obbedienza alla fede da parte di tutte le genti, a gloria del suo nome;
e tra queste siete anche voi, chiamati da Gesù Cristo.
A quanti sono in Roma diletti da Dio e santi per vocazione, grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo.

Salmi 98(97),1.2-3ab.3cd-4.

Cantate al Signore un canto nuovo,
perché ha compiuto prodigi.
Gli ha dato vittoria la sua destra
e il suo braccio santo.

Il Signore ha manifestato la sua salvezza,
agli occhi dei popoli ha rivelato la sua giustizia.
Egli si è ricordato del suo amore,
della sua fedeltà alla casa di Israele.

Tutti i confini della terra hanno veduto
la salvezza del nostro Dio.
Acclami al Signore tutta la terra,
gridate, esultate con canti di gioia.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 11,29-32

 
In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire:
«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell’uomo lo sarà per questa generazione.
Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone.
Nel giorno del giudizio, gli abitanti di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Giona
».

Simeone il Nuovo Teologo (ca 949-1022)

monaco greco
Inni 42, SC 196

“Nel giorno del giudizio, la mia parola si alzerà”

Di coloro che lo desiderano, io sono il Pastore e il Maestro; gli altri, invece, sono sì il loro Creatore, il loro Dio per natura, ma non sono il Re, non sono la Guida, assolutamente no, di coloro che non hanno preso la loro croce per seguirmi; è dell’Avversario, infatti, che sono i figli, gli schiavi, gli strumenti. Vedi questi misteri spaventosi, vedi la loro incoscienza, vedi e piangi su di loro, se puoi, a tutte le ore. Infatti, poiché sono chiamati dalle tenebre alla luce senza tramonto, dalla morte alla vita, dall’inferno al cielo, dal temporaneo e corruttibile alla gloria eterna, sono arrabbiati e furiosi con coloro che li istruiscono, ed escogitano ogni sorta di astuzie contro di loro; preferirebbero morire piuttosto che lasciare le tenebre e le opere delle tenebre, per seguirmi. (…) Non costringerli a fare ciò che insegni loro: ripeti loro semplicemente le mie parole ed esortali ad osservarle, come ciò che procura loro la vita eterna, e queste stesse parole si leveranno quando verrò per il Giudizio, e li giudicheranno tutti, uno per uno, secondo il loro merito, mentre tu sarai senza responsabilità, senza alcun tipo di condanna, poiché non avrai nascosto il valore delle mie parole, ma avrai profuso a tutti ciò che hai ricevuto. Questo è ciò che mi piace, questa è l’opera dei miei apostoli e dei miei discepoli, che hanno agito secondo i miei comandamenti: proclamarmi Dio nel mondo intero, insegnare la mia volontà e i miei ordini e lasciarli per iscritto agli uomini. Sforzati, quindi, anche tu di agire e insegnare come loro. (…) Sforzati di salvare te stesso e coloro che ti ascoltano, nel caso in cui tu trovi un uomo sulla terra che abbia orecchie per sentire e ascolta le tue parole!

0 0 voti
Valuta l'articolo

Da leggere:

la luce di Eugenio

Commento al Vangelo del 17 ottobre 2021

Dal cuore di Trastevere in Roma, dalla Chiesa di Santa...
iconoscerà davanti agli angeli di Dio; ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini sarà

La Parola del 16 ottobre 2021

Sabato della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....

La Parola del 15 ottobre 2021

Venerdì della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....
Guai a voi, scribi e farisei

La Parola del 14 ottobre 2021

Giovedì della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....
mani che sostengono una piantina

La Parola del 13 ottobre 2021

Mercoledì della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....
Gesù ai farisei

La Parola del 12 ottobre 2021

Martedì della XXVIII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....
Il giovane ricco

La Parola del 10 ottobre 2021

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario S. Daniele Comboni vescovo e...
Ascoltare

La Parola del 9 ottobre 2021

Sabato della XXVII settimana delle ferie del Tempo Ordinario S....
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi appunti

casetta di Eugenio
Preghierina del 16 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
La sirenetta
La Sirenetta – seconda parte
16 Ottobre 2021
la luce di Eugenio
Commento al Vangelo del 17 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
Ascoltiamoci
16 Ottobre 2021
Pane vero
16 Ottobre 2021

Eventi in programma

Pubblicità

Sponsor
0
Mi piacerebbe un tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x