Il 12 settembre 2019 eri un ragazzo, come tanti, affamato di vita, desideroso di vedere il mondo e le sue meraviglie, amante delle relazioni e della condivisione.

Eugenio torna da scuola
Eugenio torna da scuola

La vita era la tua strada.

Sentivi l’amore scorrere nelle tue vene, e con lo stesso amore lo trasmettevi a tutti.

Nel breve volgere di qualche giorno diventasti saggio, iniziasti ad assaporare il gusto amaro della vita, le prime prove della tua nuova vita.

Quando i medici ti dissero che ti dovevano operare al cervello tu, deciso e sicuro, rispondesti: “se bisogna farlo, facciamolo!”

Facciamolo! non fatelo.

Tu eri con loro, tu eri parte dello staff medico, tu eri parte attiva della manipolazione del tua testa.

Come per dire: “prendiamo la mia testa e miglioriamola, guardiamoci dentro e potenziamola, perché per raggiungere il paradiso ci vuole saggezza!

Eugenio in pigiama alla Neuromed
Eugenio in pigiama alla Neuromed

Ed eccoti, pieno delle caramelle della nostra amica Sandra, mentre sorridi alla tua nuova vita.

Tu sorridi sempre, comunque vada, sorridi sempre.

E sorridi a mamma, mentre ti coccola e ti ruba qualche bacio, gli ultimi della tua breve e intensa vita.

La fiamma che arde col doppio del suo splendore brucia in metà tempo.

Ed eccoti uomo.

Eugenio sorride nel suo lettuccio
Eugenio sorride nel suo lettuccio

La croce è amica tua, lo è sempre stata.

E’ sempre al tuo fianco.

Al fianco dell’uomo guerriero che ha vissuto 14 anni sulla terra, l’eternità in paradiso.

5 2 voti
Valuta l'articolo
PrecedenteProssimo post

Da leggere:

casetta di Eugenio

Preghierina del 16 ottobre 2021

Ciao Eugenio. Subito dopo il tuo 14esimo compleanno, dopo aver...
fidarsi di Dio

Dio sa, Dio mi conosce, Dio mi ama

Dio sa, Dio mi conosce, Dio mi ama. Il Dio...

Prendimi come sono

Signore,prendimi come sono,con i miei difetti,con le mie mancanze;ma fammi...
Remigio bacia Eugenio nel lettuccio

Indelebile

Sapevo che avrei trascorso tutto il mio tempo a riguardare...
primo piano palloncini per Eugenio di ritorno da Neuromed

Finalmente si torna a casa

Voglio andare a casa (la casa dov’è?)la casa è dove...

Pace

Perché i popoli siano fratelli, la preghiera deve salire incessante...
Eugenio accarezza Remigio

Cinquantacinque anni

Alle 16 del 29 settembre 1966 nasce Remigio Ruberto. Dopo...
Eugenio appena nato

Buon compleanno Eugenio

Non sei più con noi in corpo, ma in spirito...
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi appunti

La Parola del 17 ottobre 2021
17 Ottobre 2021
casetta di Eugenio
Preghierina del 16 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
La sirenetta
La Sirenetta – seconda parte
16 Ottobre 2021
la luce di Eugenio
Commento al Vangelo del 17 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
Ascoltiamoci
16 Ottobre 2021

Eventi in programma

Pubblicità

Sponsor
0
Mi piacerebbe un tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x