Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già iscritto?

Entra

Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già iscritto?

Entra

Michele è un arcangelo nell’Ebraismo, nel Cristianesimo, e nell’Islam. Nel deposito della tradizione delle chiese Cattolica Romana e Ortodossa, nella fede Anglicana e Luterana, egli è chiamato “San Michele l’Arcangelo”, o più brevemente “San Michele”. Nella tradizione delle Chiese ortodosse orientali e ortodossa, egli è chiamato “Tassiarca Arcangelo Michele”, o più brevemente “Arcangelo Michele”.

fonte Wikipedia

Ciao amore dolce, amore eterno, amore profondo: Eugenio.

Oggi è stato il mio compleanno, che come avviene ormai dal 2019, festeggio in modo mesto, cupo, riflessivo, con dolore.

Il dolore c’è sempre: ci sono tanti anestetici, come gli amici, come la famiglia, come l’amore che ci circonda.

Ma il dolore c’è sempre. E sempre ci sarà.

Ancora oggi se chiediamo a Maria se prova dolore per quanto accaduto a suo figlio Gesù, ci trasmetterà la stessa sensazione: dolore.

la pietà di Michelangelo
la pietà di Michelangelo

Insieme al dolore, come nella meravigliosa rappresentazione artistica di Michelangelo, c’è anche il dono a Dio, il trasporto con cui la mamma dona il suo figlio, il suo unico figlio al Signore Dio.

E nel dolore c’è amore.

Eugenio e Remigio che piange
Eugenio e Remigio che piange

Tutto l’amore che ho avuto per te, oggi, amore mio.

Mentre spegnevo le candeline, ho chiesto a Dio di darti il permesso per venirmi a trovare.

La Sua misericordia ti ha concesso di venire da me, proprio da me.

la farfalla di Eugenio
la farfalla di Eugenio

Hai volato in tondo, poi ti sei posato sulla mia fronte calva, quasi a volermi dare un bacio.

L’ho gustato con tutto il mio cuore, anche se è durato un battito d’ali.

Grazie amore, grazie.

Adesso preghiamo per noi, che siamo ancora qui, in attesa della misericordia di Dio:

5 2 voti
Valuta l'articolo

Da leggere:

casetta di Eugenio

Preghierina del 16 ottobre 2021

Ciao Eugenio. Subito dopo il tuo 14esimo compleanno, dopo aver...
La sirenetta

La Sirenetta – seconda parte

Buonasera cari amici miei e di Eugenio ♥ Vi è...
nuvole grigie vicino a casetta di Eugenio

Preghierina del 15 ottobre 2021

Amore, grande amore, eterno amore. Sei sempre nei nostri pensieri,...

La Sirenetta – prima parte

Buonasera cari amici miei e di Eugenio ♥ Questa sera...
Eugenio nel camper Albino

Preghierina del 14 ottobre 2021

Ciao amore nostro Eugenio. Oggi, guardando la tv abbiamo visto...

Il giovane gambero – parte 2

Ciao a tutti amici ed amiche di Eugenio. Questa sera...
fiori a casetta di Eugenio

Preghierina del 13 ottobre 2021

Dolcezza infinita, amore eterno: Eugenio! Stanchezza compresa, finalmente oggi ci...

Il giovane gambero – parte 1

Ciao a tutti amici ed amiche di Eugenio. Questa sera...
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi appunti

Morte
17 Ottobre 2021
primo piano Eugenio in auto
Primo anniversario nascita al cielo
17 Ottobre 2021
La Parola del 17 ottobre 2021
17 Ottobre 2021
casetta di Eugenio
Preghierina del 16 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
La sirenetta
La Sirenetta – seconda parte
16 Ottobre 2021

Eventi in programma

Pubblicità

Sponsor
0
Mi piacerebbe un tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x