Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Ci ho pensato qualche giorno prima di condividere con voi questo sogno. Ho voluto tenerlo un pò dentro di me, come quando si riceve in dono un ottimo vino e lo si lascia decantare nel bicchiere per assaporarlo meglio.

Premetto che non sogno spesso Eugenio; nelle mie preghiere gli chiedo solo di farmi sapere se sta bene, se va tutto bene, “come puoi, quando puoi, e se puoi” questa la mia richiesta. Ebbene, questo evento era per lui molto importante e voleva far sentire la sua presenza.

Era mattina presto, il 24 aprile… vi racconto il sogno.

Eravamo in una grande stanza, tipo un’aula magna, c’era una fila di cattedre alla mia sinistra ove erano seduti diverse persone che non conosco, ma sicuramente erano degli esaminatori; dall’altro lato della cattedra era seduto Eugenio, capelli corti, polo bianca e pantalone blu.

C’eravamo io (con un grosso librone in mano, del quale ricordo il titolo “Gli uccelli”), Remigio, Gabriella e Umberto.

Io ero molto agitata, tanto agitata e dicevo con Gabriella: “era meglio se lo rimandava, come avrà mai potuto studiare e ricordare tutto questo libro con tutto quello che ha passato? speriamo solo che non si agita, che non si sente male, mannaggia alla sua testa dura!“. Gabriella cercava di tranquillizzarmi, “vedrai che andrà bene, l’importante è che lui sia sereno, non farti vedere così agitata“.

All’improvviso, da una porta dietro i professori entra mio padre, allegro e sorridente, si siede di fianco ai professori e ha uno sguardo di intesa e scambia delle parole con Eugenio. Ed io dico “Oddio, speriamo solo che papà non inizia a chiacchierare con i prof e li fa innervosire“, e Gabriella “Pina, calmati, Eugenio ce la farà“.

Inizia l’esame, del quale io non ho sentito nulla, vedevo solo Eugenio rispondere e mio padre fare continuamente “si” con la testa. Ad un certo punto si alzano Eugenio, il prof. e mio padre. Si danno la mano, si salutano, mio padre esce dalla porta da dove era entrato, ed Eugenio si avvicina a noi. Io lo guardavo avvicinarsi, bello come il sole…

Allora, come è andata? di qua non si sentiva nulla

Bene, come doveva andare? Mi hanno fatto i complimenti, ho risposto a tutte le domande” dice lui, molto soddisfatto.

Bravo” “Complimenti Eugenio” “Dai, è fatta“… Lui ci guarda, sorride e dice “Ok, io vado” “Ma dove vai? Andiamo a casa insieme, c’è la torta!” “Io vado da Angelo e Gerardo, voi andate a prendere la torta, ci vediamo lì” e esce.

Noi adulti restiamo un pò interdetti, ci avviamo verso l’uscita con l’intenzione di andare a prendere la torta a casa e andare poi dai ragazzi. Gabriella insiste che ha preparato anche lei la torta (!), ma io e Remigio andiamo comunque a casa a prendere anche la torta preparata da me. Arriviamo lì a casa loro, i ragazzi e Umberto sono sul retro a chiacchierare e giocare, c’è la torta sul tavolo che loro hanno già mangiato (una torta con la panna), noi chiacchieriamo con Gabriella. Entra Umberto con un nido bellissimo in mano, con tante foglioline verdi ed un uccellino che cinquettava. “Guardate che bello” “Dove lo hai preso?” “E mica l’ho preso io, lo ha trovato Eugenio qua dietro!

E Luke che salta sul letto mi sveglia. Direte voi e quindi? E quindi, il 24 era il compleanno di Angelo Sorrentino, Gabriella veramente ha preparato una torta con la panna, e Umberto aveva registrato il canto degli uccelli perché era molto particolare.

Audio registrato da Umberto

Io ne sono sicura, le amicizie vere, i legami saldi non vengono spezzati nemmeno dalla morte. Eugenio, a modo suo, il 24 ha fatto gli auguri ad Angelo ed è stato vicino a lui.

PrecedenteProssimo post

Da leggere:

ll sorriso di Eugenio

Non c’è più il “sorriso” sulla Terra

…..a Pina Remigio Eugenio e Francesca Non c’è più il...
gioca la tua partita

La tua partita

Cucciolo adorato, stanotte ti ho sognato, e sono felice di...
Eugenio con la felpa Nutella

Goloso, sempre!

Qualche giorno fa, una carissima amica, mi invia questo messaggio:...
primo piano Eugenio in cucina

Eugenio è vivo !

Ho avuto l’onore di conoscere Eugenio tramite il web, essendo...

Lascia un commento

Ultimi appunti

Papa Francesco
Testimoni
19 Giugno 2021
Dio mi ama
Dio ci ama
19 Giugno 2021
Dio è amore
Grande è l’Amore di Dio
19 Giugno 2021
Il regno di Dio e gli uccelli
La Parola del 19 giugno 2021
19 Giugno 2021
i fantastici 4 pregano insieme a casetta di Eugenio
Preghierina del 18 giugno 2021
18 Giugno 2021

Calendario articoli

LunMarMerGioVenSabDom
21222324252627
282930    
       
293031    
       
       
       
  12345
2728293031  
       
1234567
22232425262728
2930     
       
    123
11121314151617
18192021222324
       
  12345
20212223242526
27282930   
       
      1
16171819202122
23242526272829
3031     
     12
242526272829 
       
  12345
13141516171819
20212223242526
2728293031  
       
      1
23242526272829
3031     
    123
45678910
       
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
       
      1
2345678
9101112131415
23242526272829
30      

Pubblicità

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in privacy settings.
AccettaPrivacy Settings

  • Consenso cookie

Consenso cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso