Lunedì della II settimana di Quaresima

Libro del profeta Daniele 9,4b-10.

« Signore Dio, grande e tremendo, che osservi l’alleanza e la benevolenza verso coloro che ti amano e osservano i tuoi comandamenti,
abbiamo peccato e abbiamo operato da malvagi e da empi, siamo stati ribelli, ci siamo allontanati dai tuoi comandamenti e dalle tue leggi!
Non abbiamo obbedito ai tuoi servi, i profeti, i quali hanno in tuo nome parlato ai nostri re, ai nostri prìncipi, ai nostri padri e a tutto il popolo del paese.
A te conviene la giustizia, o Signore, a noi la vergogna sul volto, come avviene ancor oggi per gli uomini di Giuda, per gli abitanti di Gerusalemme e per tutto Israele, vicini e lontani, in tutti i paesi dove tu li hai dispersi per i misfatti che hanno commesso contro di te.
Signore, la vergogna sul volto a noi, ai nostri re, ai nostri prìncipi, ai nostri padri, perché abbiamo peccato contro di te;
al Signore Dio nostro la misericordia e il perdono, perché ci siamo ribellati contro di lui,
non abbiamo ascoltato la voce del Signore Dio nostro, né seguito quelle leggi che egli ci aveva date per mezzo dei suoi servi, i profeti. »

Leggi anche:  La Parola del 3 aprile 2021

Salmi 79(78),8.9.11.13.

Non imputare a noi le colpe dei nostri padri,
presto ci venga incontro la tua misericordia,
poiché siamo troppo infelici.

Aiutaci, Dio, nostra salvezza,
per la gloria del tuo nome,
salvaci e perdona i nostri peccati
per amore del tuo nome.

Giunga fino a te il gemito dei prigionieri;
con la potenza della tua mano
salva i votati alla morte.

E noi, tuo popolo e gregge del tuo pascolo,
ti renderemo grazie per sempre;
di età in età proclameremo la tua lode.

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 6,36-38.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato;
date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio
 ».

Leggi anche:  La Parola del 11 gennaio 2021

Venerabile Madeleine Delbrêl (1904-1964)

missionaria laica delle periferie urbane
Gioie venute dalla Montagna

“Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro” (Lc 6,36)

Essere misericordiosi sembra non essere un lavoro di tutto riposo. E’ già abbastanza soffrire per le proprie miserie senza dover ancora soffrire di quelle di chi incontriamo. Il cuore rifiuterebbe se avesse altri mezzi per ottenere misericordia. Non ci lamentiamo quindi troppo se spesso abbiamo gli occhi pieni di lacrime incontrando sulla strada tanti dolori. E’ per essi che sappiamo cosa è la tenerezza di Dio… Come occorrono crogiuoli solidi per il metallo fuso, lavorato dal fuoco, Dio ha bisogno di cuori solidi dove possano coabitare bene le nostre miserie in cerca di guarigione e l’eterna misericordia che vuol redimere. E se il nostro cuore è spesso disgustato di toccare da vicino questa miseria di cui non sa mai se è fatto lui stesso o altri, per nulla al mondo vorrebbe cambiare di posto, poiché trova gioia a star vicino a quel fuoco indefesso che rivela l’infinita predilezione di Dio. E abbiamo preso così bene l’abitudine di questa presenza di fuoco, che andiamo a cercare spontaneamente tutto ciò che gli permette di bruciare, tutto quanto è piccolo e debole, tutto quanto geme e patisce, tutto quanto pecca e “striscia” e cade, tutto quanto ha bisogno di essere guarito. E doniamo a questo fuoco che brucia in noi tutta questa gente coi dolori che ci riversano, perché egli la tocchi e la guarisca.

Leggi anche:  La Parola del 20 novembre 2020

PAROLE DEL SANTO PADRE

Ma mi domando: le parole di Gesù sono realistiche? È davvero possibile amare come ama Dio ed essere misericordiosi come Lui? (…) È evidente che, rapportato a questo amore che non ha misura, il nostro amore sempre sarà in difetto.

Ma quando Gesù ci chiede di essere misericordiosi come il Padre, non pensa alla quantità! Egli chiede ai suoi discepoli di diventare segno, canali, testimoni della sua misericordia. (Udienza generale 21 settembre 2016)

Post precedenteProssimo Post

Da leggere

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Gli ultimi appunti

domenica in albis
Preghierina del 11 aprile 2021
11 Aprile 2021
la gallina dalle uova d'oro
La gallina dalle uova d’oro
11 Aprile 2021
persone in difficoltà
Persone in difficoltà
11 Aprile 2021

Archivi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in privacy settings.
AccettaPrivacy Settings

lucchetto

  • Informativa

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: