Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome/Azienda*
Email*
Telefono*
Indirizzo e informazioni fiscali
Nazione*
* Creando il tuo nuovo account accetti i nostri Termini di servizio e Privacy policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già registrato?

Login

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome/Azienda*
Email*
Telefono*
Indirizzo e informazioni fiscali
Nazione*
* Creando il tuo nuovo account accetti i nostri Termini di servizio e Privacy policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già registrato?

Login

Ogni tuo respiro è una gioia per il mio cuore.

Alzo lo schienale del letto per farti respirare meglio. Infatti sento che respiri con meno impeto, e l’intervallo è più regolare.

Mi tranquillizzo anche io.

Posso mettermi a lettino, vicino a te.

Sento a stento il tuo respiro, ma sono contento perché tu respiri bene.

Apri gli occhi. Meraviglioso.

Ti chiedo: “vuoi qualcosa? Un po’ d’acqua?”

Ma tu sei lontano, sei immerso nei tuoi sogni, nei tuoi pensieri, nel tuo mondo dorato e perfetto.

Si, ti porto un pochino di quell’acqua gel saporita. Te ne do giusto un cucchiaino, la mangi con piacere, e mentre la mastichi, ti riaddormenti.

Leggi anche:  Omelia di domenica 22 novembre 2020 di Papa Francesco

Ti bacio ancora, e ancora.

Buonanotte pesciolino, nuota sereno nel tuo mare limpido.

Io sono sempre accanto a te, anche nei tuoi sogni, anche nel tuo mondo.

Precedente articoloProssimo articolo

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

la maschera di plastica
Dolori
16 Gennaio 2021
preghiamo
Preghierina del 16 gennaio 2021
16 Gennaio 2021
fiabe stilton
Il re infelice
16 Gennaio 2021

Archivio

Eventi