Eugenio è sempre stato un buongustaio. Sa apprezzare la buona cucina, i buoni manicaretti; tante volte ci siamo dilettati a cucinare, pasticciare insieme, tra risate e divertimento.

Questa sua passione è nota a tanti di voi, che in questo periodo lo state coccolando con manicaretti di tutti i tipi. E diciamo la verità, rendono anche i nostri pasti più buoni e più rilassati; in casa c’è sempre tanto da fare quando si accudisce un ammalato ed avere delle incombenze in meno è di grande aiuto. Fare la spesa e cucinare prelibatezze in questo periodo è l’ultimo dei pensieri.

Pizze, dolci, primi piatti, hotdog, sandwiches, piatti salati, colazione… nulla sfugge ai vostri doni. Nessuna ricorrenza passa senza che voi non vi ricordiate di Eugenio, di Francesca e di tutti noi.

Leggi anche:  La natura è la casa di Dio

Stamattina ci hanno emozionato due carissime amiche, Lina Nocera e Maria Nocera che ci hanno letteralmente presi per la gola! Un vero pranzo del giorno di festa!

Tutto preparato con amore dalla loro mamma, cara nonna Erminia, che sta attraversando anche lei un brutto periodo, ma con tanta forza e coraggio riesce ad essere vicina e a sollevare l’animo di tutti noi!

Grazie! a chi passa per un saluto, a chi porta una prelibatezza, a chi ci pensa con un messaggio, una telefonata…

E, come ogni domenica, non manca il conforto di una parola amica, del caro Don Dahuid. Una preghiera e uno scambio di battute rendono santa la nostra domenica anche senza andare in chiesa.

Leggi anche:  Carta e penna

Buon pranzo a tutti.

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

Gesù e gli apostoli
La Parola del 26 gennaio 2021
26 Gennaio 2021
alba a Dragoni
Preghierina del 25 gennaio 2021
25 Gennaio 2021
fiabe stilton
Le mele della salute
25 Gennaio 2021

Archivio