Preghierina del 14 settembre 2020

Stasera gli ho chiesto più volte: “Eugenio, sai chi sono io?

Perplesso, mi ha guardato, non sapendo cosa rispondermi.

Sono papino, papino tuo

Non mi ha detto più nulla. Non sapeva cosa dirmi, visto che non mi conosce.

Io ti amo” gli ho detto.

Ed abbiamo recitato insieme le preghiere. Anzi da solo, visto che si è addormentato appena ho iniziato il Padre Nostro.

Stasera soli, io e lui.

Francesca, stanchissima dopo una giornata di gioco a Maiorano con zia Concettina.

Giuseppina a medicare la mamma e rassettare la casa.

<<Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro>>

Eugenio dorme nel suo lettuccio
Eugenio dorme nel suo lettuccio

Da leggere:

Scrivi un commento...

Ultimi appunti

prendiamoci cura
Ascoltiamo, incoraggiamo, prendiamoci cura
10 Maggio 2021
abbracciare
Abbracciare
10 Maggio 2021
Paraclito
La Parola del 10 maggio 2021
10 Maggio 2021
preghiera via Skype
Preghierina del 9 maggio 2021
9 Maggio 2021
Cascina Piana
Il pozzo di Cascina Piana
9 Maggio 2021

Archivi

Pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: