Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome/Azienda*
Email*
Telefono*
Indirizzo e informazioni fiscali
Nazione*
* Creando il tuo nuovo account accetti i nostri Termini di servizio e Privacy policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già registrato?

Login

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome/Azienda*
Email*
Telefono*
Indirizzo e informazioni fiscali
Nazione*
* Creando il tuo nuovo account accetti i nostri Termini di servizio e Privacy policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già registrato?

Login

Il cammino di Matteo per combattere i linfomi pediatrici

A piedi da Bolzano al Bambino Gesù. 645 km in 18 giorni per aiutare i più piccoli

645 km a piedi in 18 giorni, da Bolzano al Bambino Gesù di Roma, per raccogliere fondi da destinare alla lotta ai linfomi. È l’impresa compiuta da Matteo Luddeni, il giovane militare dell’Esercito Italiano, originario di Lariano, che ieri pomeriggio ha concluso la sua lunga marcia nella sede dell’Ospedale al Gianicolo. A salutare la sua ultima tappa, parenti, amici, medici e personale dell’Ospedale. Tutti emozionati e commossi. È scoppiato a piangere, Matteo, quando gli è stato consegnato un cartellone di benvenuto preparato per lui da un gruppo di giovani pazienti del Bambino Gesù.

Appena 25 anni e un grande desiderio: aiutare i bambini malati di tumore a vincere la battaglia contro la malattia. È stato proprio un linfoma a portare via un suo caro amico e un bimbo suo vicino di casa, che ne è affetto, affronta con coraggio la chemioterapia al Bambino Gesù. Gli oltre 8.000 Euro raccolti attraverso la piattaforma gofundme.com (è possibile donare fino a domani, 26 agosto), saranno destinati, tramite la Fondazione Bambino Gesù Onlus, all’attività di ricerca e cura dei linfomi dell’Ospedale Pediatrico della Santa Sede.

Leggi anche:  Nuovo Coronavirus, tornare a scuola in sicurezza: le indicazioni da seguire

L’avventura di Matteo, cominciata il 7 agosto scorso, è stata documentata giorno dopo giorno sui suoi profili social (Facebook e Instagram): con qualsiasi condizione atmosferica, talvolta non trovando neanche da mangiare o da dormire, ha attraversato mezza Italia per portare a termine la sua missione solidale. Ieri è arrivato in Ospedale con un piede dolorante a causa di una infiammazione al tallone, ma ha percorso senza scoraggiarsi i chilometri che lo separavano dalla meta: sostenere i bambini malati nel loro cammino verso la guarigione.

Fonte: Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

Madonna di Lourdes
Preghierina del 17 gennaio 2021
17 Gennaio 2021
il cacciatore sfortunato
Il cacciatore sfortunato
17 Gennaio 2021
noi 3 e Pasqualino Rossi
Tre mesi senza te
17 Gennaio 2021

Archivio