Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Già iscritto?

Entra

Buongiorno da Perugia. La nostra notte in ospedale è trascorsa serena. Eugenio ha dormito senza problemi. Io pure, sulla poltrona-letto ho riposato.

Come sempre, la vita in ospedale inizia molto presto. Alle 6,30 c’è già l’infermiera per la terapia. Eugenio dopo il cambio di flebo sonnecchia, e al mio invito a rimettersi a dormire mi dice che ha fame!

Subito mi adopero, e nella cucina del reparto, gli preparo il suo amato toast. Eugenio lo prende tra le mani, come fosse un trofeo, ha gli occhi che brillano, e prima di iniziare a gustarlo non dimentica il segno di croce e affida la sua giornata a Dio.

Ecco, col pancino pieno, la giornata può iniziare.

Alle 10 io e Remigio facciamo un cambio biancheria generale, ed una pulizia completa ed accurata al nostro guerriero.

La pulizia provoca in Eugenio una soddisfazione fisica e morale, e si denota dal suo sguardo soddisfatto.

0 0 voti
Valuta l'articolo
PrecedenteProssimo post

Da leggere:

casetta di Eugenio

Preghierina del 16 ottobre 2021

Ciao Eugenio. Subito dopo il tuo 14esimo compleanno, dopo aver...
fidarsi di Dio

Dio sa, Dio mi conosce, Dio mi ama

Dio sa, Dio mi conosce, Dio mi ama. Il Dio...

Prendimi come sono

Signore,prendimi come sono,con i miei difetti,con le mie mancanze;ma fammi...
Remigio bacia Eugenio nel lettuccio

Indelebile

Sapevo che avrei trascorso tutto il mio tempo a riguardare...
primo piano palloncini per Eugenio di ritorno da Neuromed

Finalmente si torna a casa

Voglio andare a casa (la casa dov’è?)la casa è dove...
Eugenio sogna Dio

Il ragazzo diventato subito uomo

Il 12 settembre 2019 eri un ragazzo, come tanti, affamato...

Pace

Perché i popoli siano fratelli, la preghiera deve salire incessante...
Eugenio accarezza Remigio

Cinquantacinque anni

Alle 16 del 29 settembre 1966 nasce Remigio Ruberto. Dopo...
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi appunti

La Parola del 17 ottobre 2021
17 Ottobre 2021
casetta di Eugenio
Preghierina del 16 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
La sirenetta
La Sirenetta – seconda parte
16 Ottobre 2021
la luce di Eugenio
Commento al Vangelo del 17 ottobre 2021
16 Ottobre 2021
Ascoltiamoci
16 Ottobre 2021

Eventi in programma

Pubblicità

Sponsor
0
Mi piacerebbe un tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x