Subito dopo queste stupende foto, che incornicia la nostra gioia, Eugenio ha avuto una crisi nervosa, vomito, e non mi riconosceva.

Chiedeva solo che gli stessi vicino.

Dal fatto che iniziava a farfugliare parole sconnesse, ma soprattutto non mi riconosceva, non riconosceva nessuno di noi, mi sono preoccupato, agitato, impazzito.

Partiamo direzione pronto soccorso di Assisi. Abbiamo chiamato dapprima i Carabinieri, cercando di accompagnarci o scortarci, ma non hanno afferrato il problema e abbiamo subito desistito. In pronto soccorso abbiamo trovato un OSS gentilissima e intelligente, che ha capito la gravità del momento ed ha messo 1 minuto da parte l’emergenza covid; al contrario di una dottoressa, insensibile ed ottusa che pretendeva che io in quei momenti pensassi alla mascherina, visto anche che ero solo a contatto con mio figlio ed il pronto soccorso era deserto. Burocrati.

Leggi anche:  Accadde oggi 19 novembre

Mentre la OSS prendeva tutte le nostre generalità e le spiegavo tutta la storia, Eugenio ha avuto una crisi convulsiva, epilettica. Importante, decisa, acuta.

L’ho pregato di non lasciarmi, mai. Si è perso nel suo mondo, nella sua testa, nel suo cervello brillante. Sicuramente è entrato in contatto con San Francesco, che tanto volevamo salutare. L’ha fatto a quattrocchi. Eugenio e San Francesco.

Non rispondeva agli stimoli, nessuno. Il dottore del pronto soccorso ha deciso di trasferirlo in ambulanza a Perugia, dotato di centro neurologico. Io navigatore alla mano, Francesca copilota, raggiungiamo in camper l’ospedale di Perugia.

pronto soccorso Perugia
pronto soccorso di Perugia

Adesso alle 00.35 quando scrivo Eugenio è sedato, in attesa di risonanza.

Leggi anche:  Oggi anche analisi
Eugenio sedato a Perugia
Eugenio sedato

Giuseppina in sala attesa. Io e Francesca fuori.

Alle 1.30 torniamo io e Francesca in camper, almeno per far dormire la mia amata Francesca.

Tutto di me è con Eugenio, vicino Eugenio.

Precedente articoloProssimo articolo

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

il bacio
Preghierina del 26 febbraio 2021
26 Febbraio 2021
la lepre bianca
La lepre bianca
26 Febbraio 2021
Gesù parla ai discepoli
La Parola del 26 febbraio 2021
26 Febbraio 2021

Archivi

LunMarMerGioVenSabDom
       
       
  12345
2728293031  
       
1234567
22232425262728
2930     
       
    123
11121314151617
18192021222324
       
  12345
20212223242526
27282930   
       
      1
16171819202122
23242526272829
3031     
     12
242526272829 
       
  12345
13141516171819
20212223242526
2728293031  
       
      1
23242526272829
3031     
    123
45678910
       
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
       
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in impostazioni privacy.
AccettaImpostazioni privacy

logo associazione mini

  • Informativa

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.