E’ innaturale che i padri vedano sfiorire i figli!

Oggi, a metà tra dolore, amore, e fede, con il tagliacapelli in mano, ho rasato i capelli di Eugenio a zero.

Questo sia per motivi estetici, ma soprattutto per motivi funzionali, perché la quantità di capelli caduta era diventata copiosa, e procuravano molto fastidio ad Eugenio.

Normalmente è un’operazione che faccio spesso sulla mia testa calva, ma farla su mio figlio, sulle cicatrici di una guerra che sembrava vinta, è dura, è fortissima. Sono provato, e si vede.

blank

… Quanto può essere utile, a volte, vedere con i propri figli anche qualche programma più forte alla TV… Mentre Remigio passa il tagliacapelli, Eugenio mi fa “mamma, sono come Leo di Braccialetti Rossi!”…. Si, amore, sei più bello di Leo… La spontaneità di Eugenio è disarmante a volte ed è la sua forza (e la nostra) .

Leggi anche:  La Parola del 4 ottobre 2020

Alle 10.40 partiamo da casa Roma e alle 11.20 siamo al policlinico Gemelli.

Oggi ci accolgono le Frecce tricolori.

Dopo aver fatto il lettino abbronzante, e una piccola pennichella, Eugenio, più forte che mai è pronto per la prossima avventura.

Alle 13 partiamo per Euroma2, centro commerciale fantastico ed elegantissimo!

Ci fermiamo alla pizzeria “Gourmet”

Dopo una stupenda serata in giro per negozi nell’elegante centro commerciale Euroma2, torniamo a casa Roma.

blank

Alle 19.30 siamo a casa.

Precedente articoloProssimo articolo

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

San Francesco
Beato l’uomo
23 Gennaio 2021
mio fratello Gesù
La Parola del 23 gennaio 2021
23 Gennaio 2021
Madonna di Lourdes
Preghierina del 22 gennaio 2021
22 Gennaio 2021

Archivio

Eventi