image_pdfimage_print

È dal 13 settembre 2019 che dormiamo vicini vicini.
Talvolta su una poltrona tecnica d’ospedale; talvolta io sul divano nel corridoio del reparto dove eri degente; talvolta a casa di un’amica a poche centinaia di metri dall’ospedale.
Dal 11 ottobre dormo nel lettino vicino a te, che era di tua sorella, e ti sto accanto a circa 2 metri: ma per me è lontano.
Dobbiamo unire i lettini: voglio dormire stretto a te.
E così da qualche giorno dormiamo insieme, nello stesso lettone, spesso abbracciati, così ti vedo addormentarti e solo così riesco ad addormentarmi.
Dormi cucciolo mio, dormi Dedo.

Eugenio nel lettino
Eugenio nel lettino
5 1 voto
Valuta l'articolo
PrecedenteProssimo post
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi appunti pubblicati

11vetrata con la Sacra Famiglia
Regno senza fine
19 Gennaio 2022
11primo piano Eugenio nella vasca da bagno
La tenerezza dell’amore di Dio
19 Gennaio 2022
11Papa Francesco udienza del 19 gennaio 2022
Catechesi su San Giuseppe: 8. San Giuseppe padre nella tenerezza
19 Gennaio 2022
11Eugenio e Nicola in palestra
Amici veri
19 Gennaio 2022
11San Remigio di Reims
San Remigio
19 Gennaio 2022

Pubblicità

Sponsor
0
Mi piacerebbe un tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x