È dal 13 settembre 2019 che dormiamo vicini vicini.
Talvolta su una poltrona tecnica d’ospedale; talvolta io sul divano nel corridoio del reparto dove eri degente; talvolta a casa di un’amica a pochi centinaia di metri dall’ospedale.
Dal 11 ottobre dormo nel lettino vicino a te, che era di tua sorella, e ti sto accanto a circa 2 metri: ma per me è lontano.
Dobbiamo unire i lettini: voglio dormire stretto a te.
E così da qualche giorno dormiamo insieme, nello stesso lettone, spesso abbracciati, così ti vedo addormentarti e solo così riesco ad addormentarmi.
Dormi cucciolo mio, dormi dedo.

vicini vicini Eugenio nel lettino
Post precedenteProssimo Post

Da leggere

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Gli ultimi appunti

lampada in vetro per Eugenio
Preghierina del 12 aprile 2021
12 Aprile 2021
il cane e l'osso
Il cane e l’osso
12 Aprile 2021
donna con Gesù
Lui è presente accanto a noi
12 Aprile 2021

Archivi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in privacy settings.
AccettaPrivacy Settings

lucchetto

  • Informativa

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: