Ore 5.50: dormo sempre accanto al mio pulcino.

Sento il rumore della porta della cameretta che si apre, mi sveglio di soprassalto, vedi il lettino di Eugenio vuoto, capisco che si è avviato forse da solo.
Corro in bagno, lo vedi solo, lo sgrido un pochino, con amore.
È solo.
Lo redarguisco con dolcezza, giusto per fargli capire che è bellissimo quelli che ha fatto, ma bisogna andare con calma.
Lui mi risponde: “papà, era per non svegliarti!
Amore di papà.
Lo aiuto a fare pipì come al solito, e finito torniamo in cameretta.

Eugenio nel lettino
Eugenio nel lettino

Il lettino è completamente asciutto.

Meno male, siamo tornati anche in questo, alla normalità.

Post precedenteProssimo Post

Da leggere

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Gli ultimi appunti

domenica in albis
Preghierina del 11 aprile 2021
11 Aprile 2021
la gallina dalle uova d'oro
La gallina dalle uova d’oro
11 Aprile 2021
persone in difficoltà
Persone in difficoltà
11 Aprile 2021

Archivi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in privacy settings.
AccettaPrivacy Settings

lucchetto

  • Informativa

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: