Tempo di lettura: 2 minuti

14 settembre 2019, sabato: benvenuti in ospedale

Sommario

Tristezza

Notte insonne. La mia mente era a Pozzilli (IS).

Mi rattristo vedere tutti gli altri ragazzi andare a scuola: Eugenio non è con loro.

14 settembre 2019
la scuola media a Dragoni

Francesca è rimasta a casa di Giuseppe Micco e Antonella d’Aloia, così per giocare con i figli e rimanere distante dal fattaccio.

Francesca fortunatamente non ha ancora accusato il colpo, ma inizia a capire.

In auto, di volata, raggiungo la Neuromed. Con me Francesca, che stamattina ha voluto stare col fratellino.

Alle 9.15 siamo già alla Neuromed a Pozzilli (IS)

braccialetto Neuromed
braccialetto Neuromed di Eugenio

Orgoglioso del suo nuovo trofeo, che nella sua fervida immaginazione potrebbe paragonarlo ad un tattoo, mostra orgoglioso alla sorella il suo braccialetto identificativo di paziente.

Io godo nel vederli entrambi sereni, e non perdo neanche un secondo per immortalarli per sempre in una splendida fotografia

Eugenio e Francesca alla Neuromed
Eugenio e Francesca alla Neuromed

Giuseppina alle prese con il suo smartphone, mantiene i contatti con chi ci chiede, domanda, interroga, incuriosito, preoccupato, perplesso, agitato.

Eugenio, Francesca e Giuseppina alla Neuromed
Eugenio, Francesca e Giuseppina alla Neuromed

Mentre loro si beano della loro fanciullezza. L’effetto novità ha colpito Eugenio e adesso lo trasmette alla sorellina.

Eugenio e Francesca alla Neuromed
Eugenio e Francesca alla Neuromed

La giornata prosegue poi tra analisi varie, controlli, verifiche e colloqui.

All’ora di pranzo Giuseppina torna a casa con Francesca, ed io resto con Eugenio, in ospedale, in cameretta.

Alle 17.30 viene a trovarci il suo amico fraterno di scuola Alessandro Mattei, col papà Nicola.

Finiamo così la serata, a trastullarci col telefonino. E nella tranquillità della cameretta e del reparto, ordinato, pulito e tranquillo, ci prepariamo per la notte.

Eugenio col telefonino alla Neuromed
Eugenio col telefonino alla Neuromed

E qui dalla Neuromed di Pozzilli (IS) è tutto.

Io e Eugenio passiamo e chiudiamo.


Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

pecore e capre
21 Aprile 2024
La Parola del 21 aprile 2024
kitten, cat, pet, gattino, gatto
20 Aprile 2024
Il gatto senza gli stivali
pregare il Rosario
20 Aprile 2024
Scegliere di pregare
libro del Vangelo
20 Aprile 2024
La Parola del 20 aprile 2024
rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga

Eventi in programma

×